Quanto costano i caricabatterie portatili: prodotti per fasce di prezzo

Quanto costano i caricabatterie portatili? Se hai un caricabatterie con il cavo usurato, una spina rotta o semplicemente lo hai perso durante un viaggio la necessità di acquistare un nuovo alimentatore influirà in ultima analisi su ogni utente di laptop. Quindi sorge la domanda: come trovi il dispositivo giusto ora e quanti soldi spenderai? Oggi vi diciamo quanto è facile trovare un nuovo adattatore CA per il vostro laptop o notebook e quanto costerà il nuovo modello.

Come trovi il caricabatterie giusto per il tuo laptop?

Se vai online alla ricerca di un nuovo caricabatterie, probabilmente troverai articoli universali con un set di connettori. Sfortunatamente, questo tipo di dispositivo spesso non è infallibile. Le prese potrebbero essere instabili, la corrente di carica potrebbe non essere perfettamente abbinata a quella del caricabatterie originale e l’alimentatore stesso potrebbe essere più pesante perché deve far funzionare più dispositivi.

Tali alimentatori sono anche più costosi: nel prezzo sono incluse prese aggiuntive. La maggior parte dei modelli Green Cell dedicati sono economici. Per questi motivi, sconsigliamo alimentatori universali, ma raccomandiamo quelli progettati per un modello di laptop specifico. Solo così otterrai una perfetta compatibilità con il tuo computer portatile.

Come scegliere un alimentatore per laptop?
Per essere sicuri di acquistare il modello giusto, è meglio controllare personalmente il modello dell’alimentatore con la targhetta. Di solito è firmato come Model No. o Part No. Non appena avrai letto queste informazioni, cercale nel negozio. Un’altra opzione è conoscere il modello del tuo laptop, particolarmente utile se perdi il caricabatterie.

Allo stesso modo, annota il modello del laptop sulla targhetta e digita la parola caricatore accanto ad esso nella barra di ricerca di qualsiasi e-shop e un adattatore CA compatibile apparirà davanti ai tuoi occhi. Assicurati che la tensione sia la stessa e che la spina abbia lo stesso aspetto del caricatore precedente. Se hai un modello più recente di MacBook o un altro laptop che supporta la ricarica USB-C, l’attività è molto più semplice perché qualsiasi caricatore USB-C lo farà.

Hai solo bisogno di controllare che tipo di alimentazione di ricarica ha bisogno il tuo dispositivo.

Perché prolungare la vita dei dispositivi elettronici

Incidenti come la perdita di alimentazione, danni alla tastiera, alla batteria o allo schermo, spesso richiedono l’acquisto di un nuovo laptop. Anche se tutti gli altri accessori per notebook sono perfettamente funzionanti. Certo, a volte vuoi solo acquistare un nuovo computer con prestazioni migliori, ma tieni presente che il tuo dispositivo può servire altri utenti per molti anni dopo la riparazione.

Con lo smaltimento prematuro e sconsiderato dei dispositivi elettrici, si moltiplicano montagne di rifiuti elettronici, il cui processo di riciclaggio è piuttosto laborioso. Quindi, se possibile, prova a riparare la tua attrezzatura. Negli ultimi anni, abbiamo notato un numero crescente di persone che utilizzano laptop. Portatili e pratici, questi dispositivi rendono la vita enormemente più facile, soprattutto a chi deve viaggiare spesso.

L’unica preoccupazione è se la loro batteria si guasta quando meno te lo aspetti. Per ovviare a questo problema, hai un’alternativa, quella di acquistare un caricatore universale che abbia la capacità di caricare qualsiasi modello di laptop in commercio. Ma attenzione, sebbene questo tipo di dispositivo sia compatibile con quasi tutti i laptop, ci sono ancora alcuni criteri da tenere in considerazione nella scelta.

Come scegliere un buon caricabatterie universale per laptop?
È importante scegliere sempre l’accessorio migliore per evitare danni alla macchina. Quindi ecco una guida all’acquisto per i migliori caricabatterie universali per laptop. Qui troverai tutti gli elementi da considerare prima di finalizzare l’acquisto del tuo nuovo dispositivo. Questa guida è accompagnata da alcuni suggerimenti per aiutarti a orientarti.

La potenza del caricabatterie portatile

Per rispondere alla domanda: dove acquistare un nuovo caricatore universale per laptop, prima scopri quanta potenza ti serve. La soluzione più pratica è scegliere un modello con una potenza di almeno 90 W. Questo valore è in grado di adempiere perfettamente alla funzione di caricatore nella maggior parte dei laptop.

Ma sappi lo stesso che, in termini di calcolo, è possibile utilizzare un caricabatterie da 90 W di potenza per sostituirne uno da 65 o 45 W.

Tieni presente che i caricabatterie che superano i 90 W sono più pesanti e ingombranti. Ma se scegli un modello che ha un wattaggio inferiore a quello sopra menzionato, potresti riscontrare un guasto in quanto verrà utilizzato costantemente a piena capacità.

Il connettore.
Il primo vantaggio di avere un caricabatterie universale è il fatto che ha la capacità di caricare tutti i modelli e le marche di laptop. Ciò è particolarmente vantaggioso se ti muovi molto e purtroppo il solito caricabatterie a cui sei abituato si rompe. Per sapere come acquistare un caricabatterie universale per laptop di valore migliore, è comunque importante dare un’occhiata ai connettori e alle punte del modello in questione. Più sono presenti, più il caricabatterie può essere utilizzato per diversi modelli di laptop.

Se utilizzi un Chromebook, non esitare a verificare con il venditore se il modello in questione ha una punta abbastanza piccola da adattarsi a questo tipo di dispositivo. Prima di cercare il prodotto che fa per te in un confronto dei prezzi, considera anche le referenze. Si tratta di informazioni sul laptop, come la marca e il nome del modello del PC o il riferimento del caricabatterie originale.

La tensione necessaria

È anche importante controllare la tensione espressa in volt del tuo computer. A questa informazione si aggiunge l’intensità della corrente espressa in ampere (A). Tutti questi sono elencati sull’etichetta del caricabatterie rotto. Questa informazione è visibile anche sul retro del PC.

Sebbene compatibile con tutti i dispositivi, un caricatore universale dovrebbe mostrare la stessa potenza in volt e amperaggio. Infine, controlla anche la qualità del modello che ti interessa, in quanto alcuni caricatori universali sono meno sicuri di altri. Nel peggiore dei casi, questi dispositivi possono generare un eccesso di tensione e causare il guasto della macchina.

Come utilizzare un caricatore universale per laptop?
Il caricatore del laptop originale ha smesso di funzionare. Hai quindi deciso di acquistare un caricabatterie universale, perciò puoi usarlo su altri PC della casa senza dover cercare altri caricatori. Ma per beneficiare di tutti i vantaggi di questo tipo di caricabatterie, dovrai imparare ad usarlo correttamente. Se non sei sicuro di come procedere, continua a leggere fino alla fine.

Leggi l’etichetta sul tuo caricatore universale.
Con ogni nuovo prodotto, c’è sempre un’etichetta, un foglietto o un manuale d’uso in cui è possibile trovare tutte le informazioni relative al prodotto in questione. Sull’etichetta del tuo caricatore universale, ad esempio, hai le istruzioni sulle operazioni da fare oltre a quelle da evitare. Leggere questa etichetta è molto importante per poter utilizzare al meglio l’oggetto.

Quindi non toccare nulla finché non hai letto.

Confronta la tensione dei due oggetti

Tra il tuo laptop e il nuovo caricabatterie è soprattutto una questione di elettricità. E affinché questi due dispositivi funzionino insieme, è importante che tu esegua alcuni controlli. In questo senso, guarda la tensione del tuo laptop. Di solito, queste informazioni si trovano nella parte inferiore del dispositivo. Se il valore mostrato sull’etichetta del caricatore e del computer è lo stesso, è sicuro usarli insieme.

Nel caso in cui vi sia uno spazio di più di un volt, il caricabatterie potrebbe non funzionare.

Valuta l’intensità di questi due dispositivi.
Ora che hai finito di confrontare la tensione di questi due dispositivi, controlla la compatibilità dei loro amplificatori. Bisogna sapere che l’intensità non ha lo stesso principio della tensione. In effetti, è il potere della corrente che viene identificato qui.

Quindi, se il valore indicato sul caricatore è maggiore o uguale a quello richiesto dal computer, non c’è problema. Puoi usarli insieme. La cosa da evitare sarebbe collegare il dispositivo a un caricabatterie con un amperaggio inferiore a quello indicato sull’etichetta del computer.

Collegare il caricabatterie al PC e alla rete elettrica.
Prima di effettuare qualsiasi connessione, identifica innanzitutto la punta del caricatore adatta al tuo PC. In linea di principio, un caricabatterie universale te ne offre diverse. Non ti resta che scegliere quella adatta al tuo dispositivo. Una volta terminato, collega il cavo di alimentazione alla scatola del caricatore. Collega quest’ultimo alla rete elettrica e, dall’altro lato, collega la punta del caricatore al dispositivo.

Non superare un certo tempo di ricarica

In media, la ricarica di un PC portatile richiede 2 ore. Ma per sapere se il dispositivo è carico o meno, hai un’indicazione sul PC. Non appena il carico si avvicina al 100%, il suo colore cambierà e dovrai quindi scollegare la spina. Evita a tutti i costi di lasciare il tuo computer collegato alla rete per troppo tempo. Pertanto, evita di caricare il dispositivo durante la notte. Danneggerà la batteria molto rapidamente.

Ex tecnico hardware e software con studi di ingegneria informatica alle spalle, mi dedico da tempo alla scrittura on-line e sono in procinto di iscrivermi all’Ordine dei Giornalisti. Ho qualche anno di esperienza in diversi settori, ma la tecnologia e l’elettronica sono quelli che preferisco. Mi piace seguire l’evolversi di invenzioni e tenermi aggiornato sull’uscita di nuovi prodotti sul mercato.

Back to top
menu
caricabatterieportatili.it